PALLANUOTO, LA LIGURIA FEMMINILE VINCE IL TROFEO DELLE REGIONI

Genova, 13 aprile 2023 – Vittorie nel girone con Marche, Lombardia ed Emilia Romagna, quindi nei quarti con il Lazio, in semifinale con il Veneto e nella finalissima ancora con le Marche. È stato questo il percorso che ha portato la Liguria a vincere il Trofeo delle Regioni di pallanuoto riservato alle formazioni femminili composte da atlete nate dal 2008 in poi, andato in scena nei giorni precedenti le festività pasquali ad Ostia.

“Abbiamo avuto l’atteggiamento giusto – commenta il tecnico della selezione ligure Piero Ivaldi, a Ostia con il presidente Silvio Todiere e la dirigente Carla Ogliastro – Si è lavorato molto per fare arrivare le ragazze pronte ad un appuntamento così importante ma un ringraziamento deve andare alle società per il prezioso lavoro quotidiano che portano avanti. Nelle varie partite è emersa una notevole differenza con le altre regioni, che comunque potevano vantare anch’esse giocatrici di primo livello. Questo è dovuto al gioco corale che abbiamo saputo esprimere e anche alla qualità di alcune singole atlete: come ho avuto modo di dire anche direttamente a loro, in diverse hanno le carte in regola per fare parecchia strada. Il movimento femminile della Liguria ha dimostrato anche in questa occasione di avere un enorme potenziale e di poter regalare grandi soddisfazioni. Sarebbe bello vederlo crescere ulteriormente sia nella nostra regione sia a livello nazionale”.

La rosa della Liguria: Giulia Scigliano, Giulia Sponza, Margherita Minuto e Matilde Lombardo (US Locatelli), Giulia Bozzo, Arianna Lava, Lucia Virzi, Carlotta Paganuzzi e Giulia De Capitani (Bogliasco 1951), Chiara Armenante, Matilde Gallettini e Rebecca Novella (Sori Pool Beach), Alice Dellavalle (RN Imperia), Lara Bianco e Francesca Lucignani (Rapallo Pallanuoto).

A PARMA IL 16 APRILE 2023 LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO“SETTEROSA. COME LE DONNE VINCONO IN SQUADRA”

COMUNICATO STAMPA

A PARMA IL 16 APRILE 2023 LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO
“SETTEROSA. COME LE DONNE VINCONO IN SQUADRA”

L’evento, che si tieni allo Sport Center Ercole Negri, avrà come ospiti l’autrice Aurora Puccio e l’Oro olimpico ad Atene 2004 Maddalena Musumeci

Parma, 5 Aprile 2023 – “Setterosa. Come le donne vincono in squadra” è il titolo del libro di Aurora Puccio, Sport Mental Coach, cheDomenica 16 Aprile, ore 10:30, sarà presentato al 1° Piano dello Sport Center Ercole Negri di Parma. Ospite d’eccezione una delle protagoniste del libro: Maddalena Musumeci, Oro olimpico ad Atene 20004. A moderare sarà Vittorio Rotolo, giornalista della Gazzetta di Parma.

“Setterosa” racconta la storia della Nazionale Italiana di Pallanuoto, famosa nella storia dello sport azzurro e internazionale per il grande slam ottenuto nel breve tempo di dieci anni: 4 titoli Europei, 2 titoli Mondiali e 1 Olimpiade. Le campionesse olimpiche si sono raccontante all’autrice senza remore: imprese sportive, emozioni, aneddoti, curiosità, e gesti scaramantici intrecciati con il mental coaching sportivo. Hanno mostrato a cuore aperto il rovescio della medaglia: l’ansia di non farcela, le crisi psicologiche, le dinamiche di gruppo, le lotte per le pari opportunità, ma anche l’aspetto umano e la capacità di divertirsi insieme creando una famiglia. Una storia dove la performance, analizzata in ogni dettaglio evidenziando una forte leadership individuale e di gruppo, è stata influenzata dal contesto storico-sociale. In uno sport considerato il più fisico in assoluto e solo al maschile, le donne hanno dimostrato di saper vincere con l’intelligenza agonistica battendo avversarie fisicamente più forti.

Dopo l’incontro l’autrice e la campionessa olimpica saranno a disposizione per foto e autografi.

Per informazioni: info@sportcenterparma.it o www.sportcenterparma.it

*******

Aurora Puccio

Nata a Catania, vive a Milano. Sport Mental Coach (allenatrice per la performance) certificata presso S.F.E.R.A.©. Esperta in coaching sportivo, individuale e di squadra, è specializzata nella pratica della visualizzazione in combinazione con PSYCH-K®, tecnica che trasforma credenze e convinzioni limitanti in potenzianti. Attraverso il suo metodo Accendi la Mente Illumina la Performance® integra la parte di allenamento mentale pratico con quella tecnico, esplorando ogni singolo dettaglio per costruire una prestazione di qualità e costante nel tempo. “Setterosa” è il suo primo libro nato dalla passione per le storie sportive e la scrittura che ha imparato ad amare grazie al suo blog “C’è un messaggio per te”. Nel 2014 ha pubblicato il suo primo racconto Il segreto della ricotta per l’antologia edita da AVAS, e nel 2019 Bambina Cara! con la casa editrice Morellini in un’antologia curata dalla scrittrice Federica Bosco.

Maddalena Musumeci

Nata a Catania (Catania, 26 marzo 1976), ha iniziato a giocare a pallanuoto nello Sporting Club Meridies, in Serie B, ed ha legato tutta la sua carriera alla città natale, dall’esordio in Serie A nelle file del Rasula Alta (stagione ’94-’95), all’Orizzonte Catania, passando per una breve parentesi alla Mediterraneo Catania. Con il club ha vinto 10 Campionati italiani, 1 Coppa Italia, 6 Len Cup, 1 Supercoppa Len. Con la Nazionale ha segnato la storia del Setterosa e dello sport italiano: 1 Oro alle Olimpiadi; 2 Ori e 1 Bronzo ai Mondiali; 4 Ori e 2 Argento agli Europei. Nel 2004, appena dopo un mese dalla fine dell’Olimpiade di Atene, Maddalena coglie tutti di sorpresa comunicando la decisione di appendere le calottina al chiodo ritirandosi a soli 27 anni. Sta per laurearsi in Scienze del Servizio Sociale e parte per un’esperienza in Kenya per aiutare i bambini orfani malati di AIDS. Quando torna in Italia, disputa la sua seconda Olimpiadi a Pechino e si ritira definitivamente nel 2013. Oggi è mamma di Ludovica (11 anni) e General Manager della Virgin di Catania. Nel 2018 a Tallin, in Estonia, completa il suo primo Iroman, successivamente ha iniziato a praticare Triathlon.

RADUNO REGIONALE MASCHILE NATI 2009 CON SANDRO CAMPAGNA

Domenica scorsa il Comitato Regionale Ligure della Federazione Italiana Nuoto, in accordo con il CT del Settebello Sandro Campagna, approfittando della sua presenza a Genova per la Final Eight di Coppa Italia, ha organizzato alle Piscine di Albaro un collegiale riservato agli atleti della leva 2009.

“Un’occasione preziosa che non ci siamo lasciati scappare – commenta il tecnico Piero Ivaldi – Abbiamo sempre l’esigenza di creare forti stimoli per il movimento e farlo sotto gli occhi di Sandro Campagna rappresenta senz’altro un notevole valore aggiunto. Il CT, insieme ad Amedeo Pomilio e a tutto lo staff azzurro, dopo il periodo difficile della pandemia, ha ripreso a vedere da vicino i ragazzi su tutto il territorio nazionale e questo è molto importante per le nuove generazioni”.

Per i portieri, inoltre, c’è stata anche l’occasione di una lezione formativa tenuta da Umberto Panerai proprio sul ruolo dell’estremo difensore nella pallanuoto.

LIGURIA TERZA AL TORNEO DELLE REGIONI

Genova, 11 gennaio 2023 – Medaglia di bronzo per la Liguria della pallanuoto al Torneo delle Regioni 2023, che si è svolto dal 3 al 7 gennaio ad Ostia e ha visto la partecipazione di atleti nati nel 2008 e nel 2009. Dopo i due anni di stop imposti dalla pandemia, la tradizionale kermesse è tornata a disputarsi e ha visto la selezione della nostra regione conquistare un buon terzo posto, alle spalle di Lazio e Campania.

“Se guardiamo le formazioni ai nastri di partenza – commenta il tecnico della selezione Ligure, Piero Ivaldi – probabilmente c’era qualche squadra sulla carta più attrezzata di noi, mentre le altre erano più o meno tutte dello stesso livello. Nonostante questo siamo riusciti a farci valere, arrivando a perdere solo in semifinale con la Campania e vincendo poi la finalina per il terzo e quarto posto con la Sicilia. Salire sul podio è sempre un’emozione particolare, ma in questo caso, più che altre volte, l’importante era davvero esserci, partecipare, visto che si è tornati a disputare questa importante competizione nazionale a due anni dall’ultima volta, causa lo stop forzato imposto dalla pandemia. Dobbiamo considerare questo terzo posto come un punto di partenza, per trovare nuovi stimoli e continuare a lavorare, come Comitato Regionale della FIN, insieme e al fianco delle società”.

L’elenco completo dei convocati per la Liguria: Nieuwenhuizen e Ottonello (RN Savona), Rezzano (Sori), Frediani, Fugazza, Del Noce, Orsini e Figari (Sc Quinto), Torquati e Albasini (Bogliasco), Vignolo, Smiraglia e Scarmi (Pro Recco), Botto (Lavagna), Gnetti (Venere Azzurra).

L’ATTIVITÀ PALLANUOTISTICA RIPARTE DI SLANCIO IN LIGURIA. TODIERE FIN: “SETTORE VIVO E VITALE”

Sono giorni di grande fermento per le attività dei club e degli atleti affiliati al Comitato Regionale Ligure della Federazione Italiana Nuoto, in particolare nella pallanuoto giovanile, dopo il ‘triplete’ – a livello di prima squadra – della Pro Recco che ha conquistato Coppa Italia, Campionato e Champions League.

Proprio in Liguria si sono svolti, nello scorso fine settimana, i quarti di finale del Campionato Under 20 maschile. Alla “Vassallo” di Bogliasco si sono sfidate Iren Genova Quinto, An Brescia, SC Tuscolano Pallanuoto e Acquachiara, con le prime due che hanno strappato il lasciapassare per le semifinali, in programma i prossimi 16 e 17 giugno.

Semifinali che sono già andate in scena, invece, per il campionato Under 20 femminile, già alla fase finale, in corso di svolgimento in questi giorni, sino a sabato, al Centro Italia Nuoto di Avezzano. A rappresentare la Liguria le formazioni del Bogliasco 1951, il Rapallo Pallanuoto e l’US Locatelli, che stanno affrontando Pallanuoto Trieste, Plebiscito Padova, Ekipe Orizzonte, SIS Roma e Vetrocar Verona.

Fra domenica 19 e lunedì 20 giugno, inoltre, si svolgeranno le semifinali del Campionato Under 18A maschile. Crocera Stadium e Pro Recco sono state inserite nel girone 1 con San Mauro e SS Lazio (si giocherà alla “Ferro” di Punta Sant’Anna a Recco); l’Iren Genova Quinto è nel girone 2 con An Brescia, Roma Nuoto e Telimar (appuntamento alla “Marco Paganuzzi” di Albaro, a Genova); la Rari Nantes Savona affronterà Acquachiara, Olympic Roma e President Roma alla “Scandone” di Napoli; lo Spazio Rn Camogli se la vedrà con Posillipo, De Akker e Roma Vis Nova nel girone 4 a Monterotondo, in provincia di Roma.

In programma fra domenica e lunedì i quarti di finale del campionato Under 16. Anche in questo caso diverse le squadre liguri ai nastri di partenza: Iren Genova Quinto (alla “Paganuzzi” di Albaro con Libertas Perugia, Onda Blu e Reale Mutua Torino ’81), Bogliasco 1951 (alla “Vassallo” di Bogliasco con Como Nuoto Recoaro, Pallanuoto Tolentino e Roma Nuoto), Pro Recco (a Padova con An Brescia, Plebiscito e President Bologna) e Rari Nantes Savona (a Monterotondo con Azzurra Nuoto Prato, Rn Cagliari e Roma Vis Nova).

Ma non è tutto. Si è recentemente concluso a Lerici l’ultimo concentramento Acquagol regionale in vista del Torneo Haba Waba internazionale di Lignano, che ha fatto seguito a quelli di marzo (presso la piscina di Genova Prà e la Piscina Sciorba), di aprile (organizzato a Lavagna e Loano) e di maggio sito nella piscina al mare di Sori. In tutto venti Società partecipanti, per oltre 550 atleti fra Under 12 e Under 10.

Infine, il 2 giugno scorso la selezione ligure dei nati dal 2008, guidata da Piero Ivaldi e Francesco Di Lorenzo, è arrivata seconda al “Trofeo Città di Verona”, sconfitta in finale dalla rappresentativa veneta, che si è imposta ai rigori dopo aver segnato il gol del pareggio sul suono della sirena.

“L’ ennesima e concreta dimostrazione di come tutto il nostro movimento sia vivo e vitale – commenta il presidente della FIN Liguria Silvio Todiere – Dopo due anni di emergenza pandemica  i gestori adesso sono alle prese col caro-bollette. Nonostante questo i club e gli atleti ci stanno regalando grandissime soddisfazioni, in termini di partecipazione e risultati. Grazie a tutto per l’impegno e gli sforzi, come detto moltiplicati in questo particolare momento storico”.

Domenica 5 giugno si è svolto presso la piscina Cicci Rolla di Lerici l’ ultimo incontro regionale Haba Waba. Le Società partecipanti sono state divise in due turni e a metà manifestazione i giovani Under 10 e Under 12 sono stati premiati con una medaglia per coronare il percorso svolto quest’ anno.

HABA WABA REGIONALE DEL 29 MAGGIO

Domenica 29 maggio si è svolta presso la piscina al mare di Sori il terzo incontro Haba Waba regionale dove si sono affrontati i ragazzi Under 12 e Under 10 di diverse Società liguri. I giovani atleti hanno potuto confrontarsi in diverse partite ed è stata occasione di scambi e amicizie tra i ragazzi. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 5 giugno presso la piscina Cicci Rolla a Lerici.

Le Società che hanno partecipato al concentramento: RN Lavagna, RN Sori, GS Aragnorivarolesi, Rapallo Nuoto, Sportiva Sturla, Andrea Doria, Sori Pool Beach, Lerici Sport, RN Camogli, Anpi 2000 My Sport, Marina Militare, Crocera S, Bogliasco 1951, Chiavari N, SC Quinto, Pro Recco, RN Savona, CN Sestri e Nuotatori Genovesi.